L’identikit del pesce leone

L'identikit del pesce leone

Coloro che hanno fatto immersioni nelle calde acque di un qualsiasi oceano possono aver incontrato un pesce leone. Le Maldive non fanno eccezione in quanto questo meraviglioso e famoso pesce può essere visto in diversi siti di immersione alle Maldive.

Il pesce leone ha un aspetto molto particolare: è a strisce verticali bianche e marroni, ed ha lunghe e vistose pinne pettorali. Esistono diversi tipi di questo pesce sia per le dimensioni che per i colori; alle Maldive sono piuttosto di colore marrone o rossiccio. Non aspettatevi di vedere un pesce leone nuotare velocemente in quanto è una creatura che si muove lentamente, fluttuando spesso intorno alle fenditure della barriera corallina e nascondendosi negli strapiombi. Per nutrirsi, i pesci leone utilizzano le loro lunghe pinne pettorali per radunare altri piccoli pesci, gamberetti e vari crostacei, in uno spazio ristretto dal quale tali prede non possono scappare. Solo nel momento del pasto essi diventano veloci ed efficienti. Si calcola che il loro stomaco possa aumentare di 30 volte in volume quando consumano una grossa preda!

Sebbene non sia di per sé pericoloso per l’uomo, il pesce leone possiede un potente sistema di difesa costituito da un veleno che viene rilasciato attraverso una serie di 18 aculei sulla pinna dorsale. Pertanto non bisogna provocarli bensì rispettarli evitando di inseguirli nel loro territorio e mantenendo un buon assetto.

Per saperne di più sulla vita sottomarina delle Maldive, segui il corso di specialità Identificazione dei pesci. Grazie a questo corso potrete godervi meglio le vostre immersioni con i centri TGI Maldives perché sarete in grado di riconoscere i pesci che incontrerete intorno agli splendidi resort dove siamo ubicati.