Reti fantasma, un pericolo per la flora e la fauna delle Maldive

Reti fantasma, un pericolo per la flora e la fauna delle Maldive

In tutti gli oceani le reti fantasma stanno danneggiando la vita acquatica. Purtroppo il mare delle Maldive non è un’eccezione.

Le reti fantasma sono reti che sono state gettate via, abbandonate o perse negli oceani. Siccome questi spezzoni di reti navigano spinte dalle correnti oceaniche, il loro effetto distruttivo può farsi sentire anche molto lontano dal punto di origine. Se non sono rimosse, le reti fantasma navigano per gli oceani per anni o persino decenni e nel frattempo catturano tutto quanto si trova sulla loro strada.

Il pericolo maggiore è proprio l’intrappolare la fauna marina: tartarughe, squali, razze, delfini e molte altre specie possono rimanere intrappolate, con ovvie conseguenze quali soffocamento, incapacità di nutrirsi, mutilazioni e morte. Inoltre la cattura di alcuni esemplari da parte di reti fantasma ha conseguenze terribili sulla struttura sociale di alcuni animali, quali i delfini. Può anche succedere che altri predatori rimangano intrappolati dopo essersi avvicinati per nutrirsi delle prede già catturate dalle reti fantasma.

In risposta ad un allarmante aumento di animali marini catturati dalle reti fantasma, in particolare tartarughe, nel 2013 alle Maldive è iniziato il progetto Olive Ridley. Nel primo anno di operazioni è stato notato che il 77% delle tartarughe catturate da reti fantasma sono esemplari molto giovani. La maggior parte delle tartarughe catturate dalle reti fantasma sono tartarughe oliva perché decine di migliaia di esemplari arrivano o si recano sulla costa orientale dell’India dove esistono moltissime località di riproduzione; questo di conseguenza fa si che molte di loro vengano catturate da reti fantasma portate dalle correnti nell’Oceano Indiano.

Per aiutare le tartarughe ad arrivare nei luoghi di riproduzione e comunque assicurarsi che nessun animale finisca nelle reti fantasma, aprite bene gli occhi quando siete per mare, alle Maldive o in qualsiasi altro mare. Parlate immediatamente con il vostro istruttore se durante un’immersione oppure dalla barca notate una rete fantasma. Lo staff TGI Maldives farà il possibile per eliminarla, perché non crei più danno alla meravigliosa fauna marina, e tenterà di salvare le creature che sono già state catturate.

Video : Olive Ridley Project